FANDOM


Lago Agoraie di Fondo
DSCN4281
Il Lago Agoraie di Fondo nel maggio 2010

Origine

glaciale

Altitudine

1326 m

Superficie

12790 mq

Lunghezza massima

205 m

Larghezza massima

90 m

Profondità massima

1 m

Regione

Liguria

Provincia

Genova

Comune

Rezzoaglio

Il Lago Agoraie di Fondo, detto spesso semplicemente Lago di Fondo o Lago Grande, è uno specchio d'acqua di origine glaciale posto nell'alta val d'Aveto (Appennino Ligure) in comune di Rezzoaglio.

Si tratta del lago più esteso della zona delle Agoraie e anche il più vasto specchio d'acqua naturale della Liguria. Nella Riserva delle Agoraie è inoltre l'unico visitabile senza i permessi speciali della Forestale, perchè la recinzione della riserva lo costeggia e il sentiero naturalistico PNX vi passa accanto.

Il Lago Agoraie di Fondo è stato, come i laghi Agoraie di Mezzo e Riondo, interessato molto dall'interramento. Così oggi si presenta quasi completamente invaso dalla vegetazione palustre, che in primavera è più rada, ma in estate è rigogliosa e lascia libera solo la parte centrale, la più profonda dell'area lacustre.

Il lago è comunque perenne e non subisce variazioni di livello durante l'anno. Questo grazie alla grande quantità d'acqua che riceve: è alimentato dal Rio Agoraie, proveniente dagli altri laghetti, che funge anche da emissario, e da varie sorgenti perenni poste lungo le rive e sotto il livello dell'acqua.

La forma del lago è molto strana: c'è una zona centrale, profonda al massimo un metro e di forma pressochè circolare, da cui si diramano due bracci divisi da un dosso morenico. Il braccio nord-est è invaso dalla vegetazione palustre e la sua profondità media è di circa mezzo metro, mentre il braccio nord-ovest è lungo e serpeggiante, e dalla sua estremità si diparte l'emissario.

Tra le varie piante palustri che popolano il lago, la maggior parte è costituita da carici, trifogli d'acqua, pinguicole e anche gruppetti di drosere (Drosera rotundifolia), curiose piante carnivore.

Vie d'accessoModifica

Si raggiunge da Genova, Chiavari o Piacenza Rezzoaglio, da cui si sale a Magnasco. Da lì si svolta a destra salendo al Lago delle Lame, da cui si prosegue ai piedi lungo una stradetta forestale (frecce PNO) che sale con vari tornanti fino a sbucare in un piccolo pianoro boscoso dove scorre il Rio Asperelle. Si lascia a destra il sentiero PNO per piegare a sinistra sempre lungo la sterrata che passa accanto al Lago Asperelle. Superato un tornante si incontra una deviazione, dove si scende a sinistra su un sentiero (freccia PNX) che guida in breve al Rio Agoraie. Si scende a destra ad attraversare il rio (cartelli PNX) e in breve si sbuca al Lago Agoraie di Fondo.