FANDOM


Lago Martini
DSCN7041.JPG
Il Lago Martini in primavera

Origine

glaciale

Altitudine

1714 m

Superficie

500 mq

Profondità massima

1,5 m

Regione

Emilia-Romagna

Provincia

Parma

Comune

Monchio delle Corti

Il Lago Martini è un minuscolo specchio d'acqua di origine glaciale posto nell'Appennino Parmense e, dopo il Lago Bicchiere è il secondo per altitudine della zona.

Il laghetto si trova in una conca allungata posta subito sotto al crinale spartiacque dell'Appennino, che in questo punto forma la panoramica vetta del Monte Bragalata (1856 m). Il bacino è impostato su rocce arenacee dette "macigno", molto resistenti all'erosione.

L'alimentazione è data solo da un piccolo ruscello stagionale che sorge poco sopra dal versante del Monte Bragalata; quando il rio va in secca viene meno ogni apporto idrico al lago (a parte l'acqua piovana, se piove) e perciò questo tende ad asciugarsi. In estate avanzata capita di trovarlo completamente secco. L'emissario, stagionale anch'esso, scorre per lisce placche rocciose verso il sottostante vallone del Lago Verde.

Vie d'accessoModifica

La via più breve consiste nel, da Prato Spilla (1343 m), seguire la pista da sci e, al suo termine portarsi a destra lungo il sentiero 705 che, valicato il contrafforte del Monte Torricella, entra nella testata del vallone del Lago Verde e taglia tra dossi glaciali fino al laghetto.

In alternativa si può partire dal Lago Ballano, da cui un sentiero sale al Bivacco Cagnin passando nelle vicinanze del Lago Verde. Superato il rifugio (1589 m), i segnavia conducono al lago, da cui è consigliabile portarsi sul crinale al sovrastante Passo Giovarello (1764 m) e poi salire a destra al Monte Bragalata.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale