Fandom

Limno Wiki

Lago Riane

125pagine in
questa wiki
Crea nuova pagina
Discussione0 Condividi
Lago Riane
DSCN4316.jpg
La palude nel maggio 2010

Origine

glaciale

Altitudine

1289 m

Superficie

3000-4000 mq (variabile)

Lunghezza massima

90 m

Larghezza massima

48 m

Profondità massima

0,5 m

Regione

Liguria

Provincia

Genova

Comune

Santo Stefano d'Aveto

Il Lago Riane è uno specchio d'acqua palustre situato nell'alta val d'Aveto (Appennino Ligure) nelle vicinanze di Santo Stefano d'Aveto.

Originato da un'ampio ghiacciaio che scendeva dai sovrastanti Monte Maggiorasca e Rocca del Prete, questo laghetto deve il suo stato di avanzata involuzione all'apertura, nella prima metà del '900, di un canale di drenaggio sulla sponda ovest che contribuì solamente ad abbassare il livello dell'acqua e favorire l'abbondante crescita di vegetazione palustre.

Oggi il Lago Riane, detto anche Palude di Rocca d'Aveto, si presenta come un'ampia conca verdeggiante coperta da piante palustri per tutta la sua estensione. Durante il periodo di scioglimento delle nevi, la conca si presenta ancora completamente allagata, anche se la superficie lacustre è nascosta dalla vegetazione. Di conseguenza l'estensione, lunghezza e larghezza sono molto difficili da misurare.

La palude è formata da una zona centrale dove l'acqua è più o meno visibile, popolata da una fitta vegetazione palustre e dove le profondità si aggirano intorno al mezzo metro. Ad anello la circonda una fascia a ciuffi di sfagni, dove l'acqua è presente solo quando il lago è al massimo livello, e la profondità media è tra i dieci e i venti centimetri.

L'emissario si diparte dall'estremità ovest della conca, mentre non esiste immissario: l'alimentazione è data da una sorgente perenne posta sul lato nord-nord-est della conca.

Il Lago Riane non si secca mai del tutto, anzi, in estati non particolarmente secche il livello rimane invariato e l'emissario rimane in funzione. In estati più secche il livello d'acqua si abbassa, ma ce ne rimane sempre un po' grazie alla sorgente perenne, nascosta dalle piante palustri.

Vie d'accessoModifica

Bisogna raggiungere in automobile (da Piacenza, Genova o Chiavari) Santo Stefano d'Aveto, e da lì salire alla frazione Rocca d'Aveto. Dal parcheggio al termine dell'asfalto parte sulla destra una sterrata (segnavia 192) che sale fino ad un bivio, da dove si scende a destra (segnavia 190) su un sentiero che guida al lago.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su Fandom

Wiki casuale