FANDOM


Lago d'Apsoi
Apsoi.jpg
Il lago al massimo del suo livello, sovrastato dall'Auto Vallonasso (a sinistra) e dal Monte Oronaye

Origine

carsico-glaciale

Altitudine

2303 m

Superficie

59000 mq al massimo (molto variabile)

Profondità massima

8 m

Regione

Piemonte

Provincia

Cuneo

Comune

Acceglio

Il Lago d'Apsoi, detto anche Lago d'Apzoi è un ampio specchio d'acqua situato in Val Maira, in provincia di Cuneo. Quando si trova al massimo del suo livello è il lago naturale più ampio della valle. Su un dosso nei pressi del lago sorge il piccolo Bivacco Bonelli, costruito nel 1987, le cui chiavi possono essere ritirate a Ponte Maira.

Il lago giace sul fondo di un'ampia conca dalla forma irregolare, impostata su rocce calcareo-dolomitiche. È sovrastato a sud-ovest dall'Auto Vallonasso (2886 m) e a sud-est dal Monte Oronaye (3100 m); a nord declivi erbosi più dolci salgono verso il Colle delle Munie (2531 m) ospitando l'omonimo laghetto.

La conca che ospita il lago è stata originata principalmente da fenomeni glaciali, ma è poi stata ampliata e approfondita dal carsismo. Per via dell'elevata permeabilità del fondale, data dalla natura di queste rocce, il Lago d'Apsoi ha un livello acqueo estremamente variabile: ad agosto (a meno che l'estate non sia molto piovosa) di solito si presenta già dimezzato come estensione, e può capitare, in estati particolarmente siccitose, che il lago si riduca ad una piccola pozzanghera.

La grande variabilità del livello delle acque si deve anche all'assenza di immissari ed emissari, tipica delle conche carsiche. Il lago è alimentato dallo scioglimento delle nevi, dalle precipitazioni e dall'acqua che filtra dalle enormi colate detritiche delle montagne circostanti; l'acqua poi filtra abbondantemente attraverso il fondale e viene smaltita attraverso condotte carsiche, che alimentano il sottostante Lago Visaisa e la copiosa risorgenza delle Sorgenti della Maira.

Vie d'accessoModifica

In automobile si raggiunge il paese di Saretto, da cui si sale per strada sterrata alle Sorgenti della Maira (1645 m). Si prosegue a piedi per un sentiero (segnavia della Grande Traversata delle Alpi) che sale con vari tornanti sbucando alto sulla conca del Lago Visaisa a quota 2001. Lasciando in basso a destra il lago, il sentiero sale ancora con molti tornanti, sorpassa una sella (2346 m) e si immette nell'ampia conca del Lago d'Apsoi.

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale