FANDOM


Lago di Mignano
Mignano

Origine

artificiale

Altitudine

340 m

Superficie

660000 mq

Profondità massima

59 m

Altezza della diga

61 m

Sviluppo di coronamento della diga

341 m

Volume

15500000 mc

Regione

Emilia-Romagna

Provincia

Piacenza

Comune

Morfasso, Vernasca

Il Lago di Mignano è un lago artificiale situato in provincia di Piacenza, tra gli ultimi contrafforti dell'Appennino Ligure che digradano verso la Pianura Padana.

È stato ottenuto sbarrando il Torrente Arda (affluente del Fiume Po) con una diga a gravità massiccia in calcestruzzo alta 61 metri; i lavori iniziarono nel 1926 e terminarono nel 1934, portando alla realizzazione di un bacino contenente poco più di 15 milioni di metri cubi d'acqua. La diga è dotata di opere di scarico di fondo, di mezzo fondo e di superficie.

Il bacino artificiale venne realizzato originariamente per produrre energia elettrica, ma poi passò ad essere anche utilizzato come riserva di acqua irrigua o potabile per i comuni della Val d'Arda e del sottostante settore di Pianura Padana.

Il lago si trova al centro di una conca ampia e dai versanti generalmente dolci; solo la sponda sud-orientale, sovrastata dal boscoso Monte Mezzano (958 m) è ripida. In fondo alla conca è ben visibile la cerchia di montagne che costituisce la testata della Val d'Arda: l'arcigno massiccio ofiolitico del Monte Menegosa (1360 m), il tabulare Monte di Lama (1346 m) e i rilievi più dolci della Morfassina (1336 m) e del Monte Santa Franca (1322 m).

Vie d'accesso Modifica

Dal casello autostradale di Fiorenzuola, ci si porta a Castell'Arquato, caratteristico paese posto all'imbocco della Val d'Arda. Si prosegue risalendo la valle lungo la SP21 e si giunge dopo un po' alla diga del Lago di Mignano.