FANDOM


Moglia Rossa
Dscn0758
La Moglia Rossa vista dal Monte Nero

Origine

glaciale

Altitudine

1470 m

Superficie

7000 mq

Lunghezza massima

90 m

Larghezza massima

80 m

Profondità massima

0,7 m

Perimetro

300 m

Regione

Emilia-Romagna

Provincia

Piacenza

Comune

Ferriere

La Moglia Rossa è una torbiera di origine glaciale che si trova nell'alta val Nure, in provincia di Piacenza. Nota anche come Buche del Monte Nero, è posta sul versante nord del Monte Nero, ai piedi della balconata rocciosa che sostiene il Lago Nero.

La Moglia Rossa, si è originata dall'interramento di un esteso lago poco profondo. Anche se un po' d'acqua si ferma sempre sotto le piante palustri, d'estate non è visibile alcuna pozza al suo interno. Le pozze si formano solo in primavera, durante il disgelo, e la massima profondità di queste supera di poco il mezzo metro.

L'immissario della pozza è lo stesso ruscello emissario del sovrastante Lago Nero. L'emissario invece è stagionale e scende verso nord andando ad unirsi al Torrente Nure.

Vie d'accessoModifica

Dal Passo dello Zovallo (1402 m), raggiungibile da Ferriere o Santo Stefano d'Aveto, il sentiero 001 guida in circa 40 minuti di cammino alla Moglia Rossa, da cui poi si può salire al Lago Nero.